Il Club degli Autori - Concorsi Letterari - Montedit - Consigli Editoriali - Il Club dei Poeti
Home   Chi siamo   Catalogo   Le nostre Collane   Per pubblicare   Per acquistare   Contatti
 
   
 
     
Il Club degli autori: un laboratorio di esperienze letterarie e artistiche
 

Da Il Club degli autori n. 91-92 – Marzo – Aprile 2000

Il Club degli autori: un laboratorio di esperienze letterarie e artistiche

Cari amici,
Questo numero è un po’ speciale. Dirò meglio: per noi che la facciamo, e ci auguriamo anche per voi che la leggete, ogni numero della nostra rivista è un evento diverso e originale rispetto a tutti gli altri; ma questo lo è di più. perché per la prima volta in dieci anni di attività la leggeranno non solo i nostri abbonati ma anche tanti altri, tutti coloro che la acquisteranno nelle librerie dove, d’ora in poi, sarà distribuita. Segnatevelo fin d’ora: ogni bimestre ci saremo, cercate la nostra copertina tra le altre. Le altre sono le tante riviste che nascono (e spesso muoiono nello spazio di un mattino) dedicate ai nuovi autori. Ai nuovi autori, a voi, ci sentiamo di dire che amiamo i legami e la continuità. La lezione del Piccolo Principe, per noi, resta fondamentale. Ricordate? “Addomesticami” disse la volpe; e poi spiegò al nuovo amico, il Piccolo Principe, il significato di quella strana parola: “vuol dire creare dei legami”. Le amicizie, quelle che noi cerchiamo e siamo certi di trovare, richiedono tempo. Per questo ci sembra così importante sottolineare che la nostra rivista entra ora in libreria per rimanerci a lungo. Ai nostri nuovi lettori va ovviamente un caloroso grazie per averci scelto e un benvenuto da parte di tutti noi.

già, ma noi chi? Noi Il Club degli autori, associazione senza scopo di lucro nata per iniziativa di Umberto Montefameglio, giornalista ma soprattutto deus ex machina di tutte le iniziative del Club. Che sono tante, e hanno tutte come fine la promozione e la valorizzazione di nuovi autori: i concorsi che mettono sempre in palio pubblicazioni gratuite – converrete che è il miglior modo per premiare un autore – il sito Internet, premiato da Il Sole 24 Ore come miglior sito di arte e cultura, visitato da 30.000 persone al mese (qualche altro numero: 5.500 le pagine, più di 1.000 gli autori ospitati); questa rivista, una tra le prime ad avere anche una vera “versione” multimediale, che ora si presenta rinnovata anche nella veste grafica e sarà sempre più ricca di articoli interessanti, di interventi propositivi (cominceremo tra poco la pubblicazione di un inserto staccabile sulle tecniche della poesia), di notizie utili sui più importanti e seri concorsi indetti sul territorio nazionale – riepilogati in un’agile tabella, il famoso “paginone” che espone in modo chiaro e sintetico tutto quel che c‘è da sapere per partecipare – ma soprattutto delle vostre poesie e dei vostri racconti.

A noi piace pensare alla rivista come a un vero e proprio laboratorio di esperienze letterarie e artistiche, un luogo privilegiato di confronto e scambio di opinioni, testi, creazioni: il modo migliore per tastare il polso della scrittura nel momento del suo farsi, attingendo al vasto patrimonio di tutti quei lavori che, stante l’opacità di iniziative dei cosiddetti grandi editori, sarebbero inesorabilmente destinati a una circolazione limitatissima tra parenti e amici quando non al famoso cassetto, vera tomba della letteratura in quanto comunicazione. Qui non si fa censura, di nessun genere, salvo quella ovvia che ci impedisce di pubblicare testi di pura pornografia o di aperta propaganda politica più per questioni di buon gusto che di etica. Noi vogliamo ascoltare le voci di tutti, e vogliamo che queste voci trovino il maggior numero di lettori possibile; saranno poi questi ultimi a esercitare, nella massima libertà, il sacrosanto diritto a preferire o non preferire questo o quell’autore (viva Pennac e il suo decalogo!).

Che è poi, questa appena enunciata, la medesima filosofia (chiamiamola così) che impronta l’attività della Montedit, la casa editrice dalla cui esperienza è nato Il Club. La Montedit, che tra l’altro pubblica anche testi scientifici per l’Università degli Studi di Milano, ha un fiore all’occhiello: che non è l’autore di gran nome in catalogo bensì i tanti autori dal nome piccolo e dalla gran voglia di raccontare e raccontarsi ponendosi a fianco del lettore. Di nomi così, ora, il nostro catalogo ne conta più di trecento, e novanta sono solo quelli dell’anno passato: per conoscerli, non avete che da cliccare sul loro indirizzo ed entrare nelle pagine del nostro sito loro dedicate; oppure, potete chiedere a qualsiasi libreria, magari proprio quella dove avete comprato la rivista, di fare richiesta di un titolo Montedit al nostro distributore (la Mescat di Milano) o direttamente a noi; o ancora, potreste ordinarlo a Internet Book Shop, di cui siamo partner. Non vi consigliamo un titolo in particolare: i nostri autori amano la versatilità, e tra loro potete trovare versi e prose dai temi e dagli stili più vari. Una cosa, però, ci sentiamo di dire: vale la pena leggerli, tutti. Loro, in effetti, hanno scritto per questo, cioè per lo stesso motivo per cui scrivete anche voi: per comunicare un’esperienza, per ragionare su un’idea, per raccontare un mondo. E se siete tra quelli che desiderano scrivere, e magari già lo fate ma pensate che sia un momento esclusivamente individuale, pensate che questo è il medesimo dubbio che assale tutti: ma quello che scrivo interesserà a qualcuno? Vedrete: interessa eccome. In ogni caso, perché non provare? L’occasione buona, ora, c‘è: l’avete appena trovata.

La Redazione

 
  d  
 
Clicca qui se desideri pubblicare il tuo libro nel cassetto
Montedit piazza Codeleoncini 12 - Casella Postale Aperta - 20077 Melegnano (MI)