Il Club degli Autori - Concorsi Letterari - Montedit - Consigli Editoriali - Il Club dei Poeti
Home   Chi siamo   Catalogo   Le nostre Collane   Per pubblicare   Per acquistare   Contatti
 
   
 
     

L’unica possibilità di amare

Giuseppe Sorrentino

 
 
Titolo:L’unica possibilità di amare
Autore:Giuseppe Sorrentino
Anno:2018
Collana:Collana "Le Schegge d'Oro" - I libri dei Premi - Narrativa
Dimensioni:14x20,5
Pagine:108
Prezzo:Euro 10,50
ISBN:9788865878668
 
Acquista questo libro direttamente da Montedit:
Acquista questo libro direttamente online da IBS


Oppure scopri la Libreria piu' vicina a casa tua

Acquista questo libro direttamente su iLoveBooks


 
Descrizione: 

Pubblicazione realizzata dal Club degli autori quale premio, in quanto autore 1° classificato al Concorso «Jacques Prévert» 2017


Motivazione dell’attribuzione del 1° Premio al Concorso Letterario Jacques Prévert 2017:

Giuseppe Sorrentino offre un romanzo filosoficamente e umanamente
coinvolgente.
La storia del travagliato amore tra il famoso filosofo Martin Heidegger
e la giovane studentessa Hannah Arendt viene resa viva e pulsante, costantemente rivisitata nella dimensione umana con le sue problematicità e con le ripercussioni collegate al loro innamoramento, fino ad addentrarsi nella dimensione interiore che esalta il desiderio d’amore, seppur sempre in equilibrio sulla linea di confine tra il travaglio esistenziale ed il corale dramma umano.
Sul palcoscenico della Storia i prodromi dell’avvento al potere del partito
nazionalsocialista di Adolf Hitler con l’ideologia che considera gli “ebrei” come la causa di tutti i mali del mondo: un popolo senza radici, teso unicamente a soddisfare il lato economico, che contamina la pura razza ariana e, per questi motivi, deve essere perseguitato.
La giovane Hannah, innamorata del professore Heidegger, chiamato “il
mago”, rimane delusa quando legge, sui quaderni privati del filosofo, alcune
sue riflessioni che sembrano “appoggiare”, anche solo sotto l’aspetto filosofico, tale ideologia e, ulteriore elemento che aggrava la situazione, consiste nel fatto che lui è sposato con una donna che sostiene apertamente il partito nazista.
Alla fine della guerra, con la sconfitta del nazismo, Heidegger sarà esautorato come rettore dell’Università di Friburgo e sarà sospeso dall’insegnamento universitario.
L’incontro con Hannah, espatriata negli Stati Uniti e ormai divenuta famosa
grazie a numerosi scritti filosofici, segnerà l’ultimo atto dell’essenza profonda della loro storia d’amore.
La considerazione finale riconduce alla forza universale dell’amore, capace
di superare le tragedie e gli errori degli esseri umani, nient’altro che semplice pulviscolo cosmico davanti all’infinito.
Lei era sempre rimasta la “fanciulla straniera” che “rendeva felici starle vicino” e nell’ultima lettera, Hannah gli scriverà: “Lascio su questa terra l’unica possibilità di amare concessa dalla vita”.
Il filosofo Heidegger, poco tempo dopo, morirà con il suo biglietto tra le
mani.
La narrazione di Giuseppe Sorrentino è limpida e precisa, capace di alimentare le concezioni filosofiche con numerose dissertazioni che ampliano il raggio d’azione del romanzo e, in un vibrante crescendo, di innalzare al cielo il significato più autentico dell’amore, unica sostanza invisibile in grado di illuminare il periglioso e sofferto percorso umano.

Massimo Barile



Eventi collegati all'Autore:
18-11-2016: Napoli - Presentazione del libro «Parresia» di Giuseppe Sorrentino
10-12-2016: Napoli - Presentazione del libro «Parresia» di Giuseppe Sorrentino
Il libro «Parresia» di Giuseppe Sorrentino vincitore del Premio Napoli Time
16-04-2018: Napoli - Presentazione del libro «L'unica possibilità di amare» di Giuseppe Sorrentino
 
 


Altre opere dell'Autore:
 
Parresia
L’unica possibilità di amare
 
  d  
 
Clicca qui se desideri pubblicare il tuo libro nel cassetto
Montedit piazza Codeleoncini 12 - Casella Postale Aperta - 20077 Melegnano (MI)